Percorso n. 1 “Il Romanico degli Almenno”. Visita guidata con storico dell’arte ad alcune delle chiese più significative dell’arte romanica in provincia di Bergamo: il santuario della Madonna del Castello e la chiesa di San Giorgio ad Almenno San Salvatore e il tempio di San Tomè ad Almenno San Bartolomeo. Scopriremo insieme i cicli di affreschi, gli elementi architettonici e scultorei che rendono questi monumenti tra i più apprezzati e studiati del periodo romanico. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Durata: 3 ore massimo

Percorso n. 2 “Il villaggio operaio di Crespi d’Adda”. Visita guidata con storico dell’arte al villaggio operaio di fine ‘800 a Crespi d’Adda, patrimonio UNESCO ed esempio fondamentale di archeologia industriale a livello nazionale e internazionale. L’itinerario inizia presso l’ingresso della fabbrica, si snoda tra le casette e gli edifici della vita sociale degli operai (chiesa, scuole, dopolavoro, lavatoio) per concludersi, passando attraverso le case dei capi-reparto e dirigenti, al cimitero monumentale. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Durata: 3 ore massimo

Percorso n. 3 “Alla scoperta di Lorenzo Lotto nella provincia di Bergamo”. Visita guidata con storico dell’arte all’itinerario lottesco nella Bergamasca per conoscere le opere che il grande maestro del ‘500 ha realizzato in provincia: gli affreschi dell’Oratorio Suardi, all’interno del parco di Villa Suardi, a Trescore; gli affreschi nella chiesa e sacrestia di Credaro, ultimo lavoro di Lotto prima della partenza da Bergamo; il famoso polittico di Ponteranica. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Durata: 3 ore massimo

Percorso n. 4 “Bartolomeo Colleoni: il castello di Malpaga”. Visita guidata con storico dell’arte al castello che fu la sede della corte e il luogo dove morì uno dei più importanti condottieri del Quattrocento. Attraverso la storia della fortificazione, degli elementi architettonici difensivi e delle decorazioni ad affresco che impreziosiscono l’intero edificio, conosceremo insieme l’affascinante epoca in cui visse Bartolomeo Colleoni. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Durata: 3 ore massimo

NOVITÀ 2012 Percorso n. 5 “La valle brembana e il paese in cui nacque il servizio postale”. Il piccolo borgo di Cornello dei Tasso è un gioiello di natura, arte e tradizione incastonato tra i monti della Valle Brambana. Famoso per i suggestivi porticati che segnavano una delle vie “Mercatorum” che a Bergamo portavano verso nord ha conservato intatto il suo aspetto di borgo medievale, raggiungibile solo con una breve passeggiata a piedi. Nel borgo si visiteranno la chiesa affrescata, i ruderi della dimora dei Tasso, famiglia che ha inventato il sistema postale, e il museo delle poste. Dal paese è possibile anche seguire una comoda e ben tenuta mulattiera (30 minuti circa) per raggiungere Oneta, dove si può visitare la casa di Arlecchino, maschera della commedia dell’arte nata proprio tra queste vallate. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Si tratta di un percorso culturale/naturalistico da organizzare preferibilmente nella bella stagione (da aprile/maggio a settembre/inizio ottobre) e abbinabile a una visita a una fattoria didattica, per apprendere come viene prodotto il formaggio e scoprire le antiche tradizioni montane. Durata del percorso standard: 3 ore massimo. Con visite aggiuntive: mezza giornata o escursione giornaliera.

NOVITÀ 2012 Percorso n. 6 “Trescore balneario, il lago di Endine e Ranzanico”. Il percorso, culturale e naturalistico, accompagna i ragazzi a scoprire la Valle Cavallina e il lago di Endine, un’area poco conosciuta nonostante la bellezza e l’interesse storico dei luoghi. L’itinerario comincia a Trescore Balneario, con la visita all’Oratorio Suardi affrescato da Lorenzo Lotto e una sosta alle terme, conosciute fin dall’epoca romana, ristrutturate nel ‘400 e infine note per la presenza di Garibaldi. Con un breve tragitto in pullman si raggiunge il lago di Endine per un breve passeggiata lungo le rive, per scoprirne morfologia e vegetazione naturale. Il tour si conclude infine presso l’Oratorio di Ranzanico, considerato la “terrazza” sul lago per la splendida posizione panoramica, dove sarà possibile consumare una merenda o un pranzo al sacco. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Durata del percorso: mezza giornata. Nel pomeriggio è possibile aggiungere la visita di Lovere o un itinerario alternativo.

NOVITÀ 2012 Percorso n. 7 “Lovere e il Lago d’Iseo”. Il percorso porta a scoprire i caratteri e le peculiarità di Lovere, tipica cittadina di lago sorta in epoca preistorica sulle sponde del Sebino. Con la guida se ne seguirà lo sviluppo urbanistico dal centro medievale arroccato sulla montagna, all’ampliamento rinascimentale fino al lungo lago ottocentesco imparando senza tralasciare l’importanze delle tradizioni locali e del paesaggio naturale. Non mancherà una visita all’imponente chiesa di Santa Maria di Valvendra, costruita nel XV secolo. Destinatari: scuola primaria e secondaria di primo e secondo grado. Durata del percorso: 3 ore massimo.